L’ACA in D2!

0

À u capu di u campiunatu à l’arrestu di e cumpetizione, a squadra aiaccina colla in seconda divisione. Una perfurmanza maiò per a terza squadra corsa di a disciplina à ghjucà à u nivellu naziunale…

Quandu i dirigenti di l’ACA mettenu, per via di e necessità liate à tutte e squadre prufessiunale, à a creazione d’una sezzione dedicata à u Futsal, in u 2017 è ùn pensanu mancu appena à cièo chèi hà da accade trè anni dopu. À u capu di a sezzione, avianu quantunque sceltu à Michaël Torre, assai cunnisciutu in a disciplina per avèla sviluppata quindeci anni fà in Aiacciu è u so circondu. Cusì, a squadra bianca è rossa, hà fattu a so strada durante trè anni. U tempu d’amparà, di cullà in R1, falà dopu à incidenti cù una squadra bastiaccia, l’annu scorsu. Ma u gruppu hà pussutu tene u so filu, masimu cù cundizione di travagliu prufessiunale. È ghjè cusì chè a squadra s’hè ritruvata u 16 di marzu cù un percorsu tamantu à l’arrestu di e cumpetizione: dece vittorie è una sola parità. Di colpu, hè stata scarata campione di R1, ciò chì li permette, senza passà per i “play-off”, di cullà in seconda divisione. “Hè un’alba nova chèi s’apre per noi, spiega u respunsevule di a sezzione, avemu pussutu cresce cù u sustegnu di i dirigenti è strutture prufessiunale, avemu da principià pian’, pianinu cù u mantenimentu. Eppo cuntinuà à fà a nostra strada.” Prima squadra prufessiunale cù Valenciennes  à creà una sezzione futsal, l’ACA ritrova duie altre strutture corse (Bastia agglo in D1 è Furiani in D2) à u nivellu naziunale. Una squadra chì t’hà dinò una riserva in R2 à u capu di u campiunatu è chì pò cuntà nantu à Anthony Di Bartolo, anzianu di Bastia Agglo, per purtà a so sperienza. L’occasione di fà cresce, à pocu à pocu, una struttura ch’ùn hà chè trè anni. Ambizione nove di settembre sperendu u listessu percorsu ancu s’è u nivellu hè monda più altu…

 

Sparte

Dipusità unu cummentariu