Aiacciu capitale di a bucciata!

0

À un mese di a so ghjustra internaziunale, s’appronta pian’pianinu un estate tamantu in Aiacciu per ciò chì tocca à a disciplina. Dopu à un’animazione stu marti, nantu à a a piazza « Jean Casili » cù l’associu « I Salini », quattru ghjorni dedicati à  a bucciata sò privisti. Si tratta, prima di tuttu, di festighjà u 250u anniversariu di a nascita di Napuliò, piazza Miot. L’ondicema edizione di u Prezzu maiò di a cità d’Aiacciu seguiterà in individuale, doppiu è triplice. Mumentu maiò di sti quattru ghjorni, una tapa aiaccina di u famosu « Giru di a 34445514-31480635Bucciata » mercuri è ghjovi cù a visita di trè campioni di u mondu…

A buccia cunnosce un successu maiò in Corsica è masimu in Aiacciu induve ùn si contanu più i ghjucadori rinumati. Frà elli, u famosu Alain Peraldi, presidente di l’associu « Grande Premiu di a Cità d’Aiacciu » chì principia stu vennari. Un cuncorsu individuale, in dui o trè ghjucadori è da mila à dui mila è duicentu cinquanta auri di prezzu. U fattu maiò di sti quattru ghjorni (da vennari à luni) serà, di sicuru, u famosu « Giru di a bucciata » chì si canza, per a prima volta, in Aiacciu. L’occasione di prumove a disciplina aprendula à tutte e generazione, da i più chjuchi à i maiò è ancu l’anziani. Attelli sò privisti nantu à a Piazza Miot cù educatori è una bella surpresa : a presenza di trè campioni di u mondu : Caroline Bouriaud per e donne, Henri Lacroix è Philippe Suchaud per l’omi. I specialisti di a bucciata s’anu da campà à un mese di u famosu cuncorsu internaziunale d’Aiacciu…

 

Sparte

Dipusità unu cummentariu